Lesioni nella corteccia parietale posteriore portano ad Agnosie

Lo spazio che ci circonda, la sua immagine e il suo ricordo sono rappresentati a livello della corteccia parietale posteriore. Queste aree ricevono afferenze dai neuroni di altre aree cerebrali: ad esempio visive, uditive e dell’ippocampo. Perciò quelle della corteccia parietale posteriore sono aree associative che integrano  le informazioni provenienti dalle varie modalità sensoriali e questa integrazione costituisce un processo fondamentale per la percezione delle caratteristiche degli oggetti e per pianificare la loro manipolazione.

Un danno alle aree parietali posteriori può generare particolari disordini neurologici. Tra essi l’agnosia, ossia l’incapacità di riconoscere oggetti, persone, suoni e forme, nonostante le capacità sensoriali appaiano normali. I deficit sono limitati alla parte controlaterale rispetto al danno.

Una patologia molto particolare è la sindrome di negligenza spaziale (o del neglect), nella quale una parte del corpo o del mondo circostante è ignorata o soppressa, al punto di negarne addirittura l’esistenza. Questa sindrome è generalmente associata a lesioni della corteccia parietale posteriore dell’emisfero destro, quindi i pazienti tendono a ignorare tutto ciò che si trova a sinistra del centro di fissazione. Le manifestazioni di questa sindrome possono essere così bizzarre da risultare difficili da credere se non osservate direttamente. Il paziente può mangiare il cibo solo da metà del piatto e la sua capacità di copiare la metà sinistra di un disegno è notevolmente alterata. Questi pazienti disegnano un fiore con i petali solo nella metà destra del gambo. Se si chiede loro di copiare un orologio, ignorano i numeri delle ore situati sul lato sinistro del quadrante oppure cercano di mettere tutti e dodici i numeri nella metà destra.

I tre disegni a destra sono stati fatti da un paziente con lesione della corteccia parietale posteriore destra al quale era stato richiesto di copiare i modelli riportati a sinistra

 

Fonti:

1.http://www.edimedical.it/index.php?pag=vol&id_vol=731&rewrite=1

2.http://books.google.com/books/about/Principles_of_neural_science.html?id=yzEFK7Xc87YC

Questa voce è stata pubblicata in Neuroscienze, Patologia e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...