Metti l’alga nel MOTORE – Arriva il biofuel di seconda generazione

Lo studio sui biocarburanti sta progredendo sempre di più ed è in arrivo in questo campo il biofuel di seconda generazione che servirà, si spera, per “nutrire” le nostre automobili e gli aerei. Questi sono di origine vegetale e si possono ottenere con il riciclo dell’olio delle fritture, dagli scarti, o dall’erba e soprattutto dalle alghe, le più promettenti in quanto possono offrire una biomassa molto speciale e pregiata. Come spiega Mario Tredici, ordinario di Microbiologia Agraria dell’Università di Firenze, l’alga è utilizzabile nella sua totalità, è coltivabile direttamente in mare, quindi non ruba spazio alle altre colture, e contiene un olio da cui si può ricavare il biodiesel; per la precisione si possono produrre 15 tonnellate di olio per ettaro per anno.

Alghe nel motore (www.ansa.it)

Alghe nel motore (www.ansa.it)

Comunque non esistono solo i biofuel prodotti con le alghe ma si stanno percorrendo anche altre strade in questa direzione: il sindaco di Barcellona ha aperto una serie di “pontos Verdes” dove vengono raccolti gli oli usati e ha raccolto fino ad oggi quasi 200 000 litri di grassi esausti che potrebbero essere usati proprio per la produzione dei biocarburanti; in Ontario si pensa di produrre biocarburante da usare come propellente per gli aerei, dagli scarti forestali; in Inghilterra, la Greenergy sta producendo biodiesel con avanzi di cibo e prodotti alimentari non vendibili perché scaduti.

Fonti:

  1. http://espresso.repubblica.it/dettaglio/un-miracolo-chiamato-alga/2153397
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Botanica, Ecologia, Microbiologia e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...