Scoperta una nuova palma

Dal sito del Museo di Storia Naturale di Firenze sono venuta a conoscenza della scoperta di una nuova palma. La scoperta è stata fatta proprio nell’Orto Botanico della città Toscana, di seguito riporto la notizia:

Un esemplare di Trithrinax (Arecaceae) attualmente sconosciuto alla comunità botanica internazionale, è stato di recente scoperto all’Orto Botanico di Firenze. Tale esemplare che deriva da alcuni semi provenienti nel 1907 dall’Orto Botanico di Buenos Aires presenta delle caratteristiche morfologiche assolutamente differenti da tutte le specie del genere a cui appartiene.
L’appartenenza al genere Trithrinax è indubbia perché è stata certificata all’Orto Botanico di Ginevra (Svizzera) con un’analisi molecolare del DNA estratto da alcuni campioni di foglia della pianta con due procedure PCR indipendenti che hanno sequenziato due regioni di DNA nucleare (PRK e RPB2).
Ma, a differenza delle altre specie del genere, l’esemplare di Firenze mostra un tronco sotterraneo, una totale assenza di spine sia sul tronco che nelle parti aeree, un minor numero di segmenti foliari, apici dei segmenti non incisi profondamente e una dimensione che non supera i 15 cm. di altezza (tutte le altre specie del genere variano da 2 a 5 metri di altezza).
Da una ricerca fatta grazie anche all’aiuto di Graciela Barreiro, direttore dell’Orto Botanico di Buenos Aires, in Argentina, siamo riusciti a ritrovare un altro esemplare identico di questa pianta, leggermente più grande e quindi presumibilmente la “madre” della nostra pianta.

Trithrinax

Trithrinax


Quindi l’esemplare di Firenze potrebbe essere:
1 – o un morfotipo sconosciuto di Trithrinax campestris;
2 – o una mutazione genetica di T. campestris
3 –  o una nuova specie ancora non descritta del genere Trithrinax
Sfortunatamente a tutt’oggi non si conoscono né i fiori né i semi né la distribuzione naturale di questa pianta e questo non rende possibile, per ora, l’attribuzione di una nuova specie ufficiale.
Gli studi peraltro, continueranno in tal senso “.

Se siete interessati ad approfondire l’argomento potete leggere l’articolo scientifico: Trithrinax.

Questa voce è stata pubblicata in Botanica e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...