Cascate di Stanghe: una meta da visitare

Cari tutti,

condividiamo un nuovo suggerimento che può rivelarsi utile per i vostri trekking ecco perciò il momento di porre fine a tale stasi! Il nuovo percorso che vi descriviamo lo abbiamo visitato questa estate, si tratta delle Cascate di Stanghe! Un luogo veramente affascinante che vale il viaggio fino alla Valle di Racines, in Alto Adige.

Distante un quarto d’ora di macchina da Vipiteno (Sud Tirolo), il paesino di Stanghe, all’interno dell’incantevole Valle di Racines, è famosa per le sue affascinanti cascate.
Appena arrivati a Stanghe, subito prima del ponticino che vi immette nel paese, alla vostra sinistra trovate un ampio parcheggio sterrato dove è conveniente posteggiare la macchina; a questo punto vi incamminerete lungo un sentiero costeggiato da abeti e felci e dove comincerete già ad udire la “voce” chiara e ridente delle acque che, dalle cascate scendono verso valle.
Continuando per il sentiero arriverete quindi alla vera e propria entrata della “Gilfenklamm – Gola di Stanghe” (prezzo del biglietto 3,50 euro) che, attraverso un suggestivo percorso costituito da ponticini di legno e sentieri scavati nella roccia ci conduce verso la sorgente delle cascate.
L’orrido “Gilf” è completamente scavato in un gigantesco blocco di marmo bianco e, oltre 100 anni fa, ottenne il nome dell’Imperatore d’Austria Francesco Giuseppe di cui, ancora oggi, sulla parete umida di una possente roccia è possibile ammirare la targa celebrativa.
La camminata attraverso il fresco e rigoglioso bosco permette soste grazie ad opportuni spiazzi, muniti di panchine, dai quali è possibile ammirare le meraviglie del panorama che ci regala emozioni uniche al solo contemplare i salti dell’acqua e i numerosi cunicoli che essa ha scavato, apparentemente con estrema facilità, all’interno della dura roccia. Non è raro, se si presta attenzione ai segnali della Natura e si evita di produrre rumori, vedersi attraversare il sentiero (soprattutto verso la parte finale del percorso) da piccoli scoiattoli rossi che, in Val Racines, popolano numerosi i boschi.
Questa escursione, estremamente rigenerante per la mente, non è troppo faticosa (il dislivello da percorrere è di ca.175 m e il tempo previsto per la salita si aggira attorno a 1h/1h e 30’ che, nella discesa, diventano 45’/50’) e può quindi essere effettuata sia da bambini sia da escursionisti con vario grado di allenamento.

percorso per le cascate (Maria Cipollini)

A nostro parere, però, è consigliabile oltre che un buon vestiario da trekking, portare zaini di dimensioni contenute a causa si alcuni tratti del percorso che, essendo angusti, potrebbero risultare di difficile percorri mento con un’attrezzatura troppo voluminosa. L’accesso alle cascate è consentito anche agli amici a quattro zampe che possono quindi passeggiare liberamente per il bosco, unico avvertimento: animali che soffrono l’altezza o che non sono sufficientemente gestibili dal proprietario è meglio che non vi siano condotti, questo proprio per garantire il minimo disagio a tutti i turisti che, in alcuni punti, sono costretti a scambiarsi il
passaggio con le persone che provengono dalla direzione opposta proprio perché il sentiero, consente, in alcuni tratti il passaggio di persone in fila indiana.
A parte questi piccoli accorgimenti di cui tener conto prima di affrontare la salita alle cascate, sicuramente un’escursione da consigliare! Ottima per rigenerare il corpo e la mente!
Per chi volesse ulteriori informazioni: http://www.suedtirolerland.it/it/tempo-libero/attrazioni/le-cascate-di-stanghe.html

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questa voce è stata pubblicata in Ecologia, Percorsi Naturalistici e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...