Clerocinesi: un nuovo tipo di divisione cellulare

Scoperto un nuovo meccanismo di divisione cellulare nell’uomo: battezzato come “clerocinesi” rappresenta un meccanismo di sicurezza, una specie di back-up messo a punto dall’evoluzione per evitare che processi anomali di divisione cellulare portino alla formazione di cellule figlie malate e quindi tumorali. La clerocinesi è un processo durante il quale le cellule vanno incontro all’ordinata separazione dei cromosomi nella mitosi, ma senza poi procedere ad una separazione effettiva in due cellule figlie; si formano così cellule binucleate che possono andare incontro a più cicli mitotici ed alla proliferazione. (1;2)

Le diverse fasi della mitosi in una rappresentazione artistica: nella cellula in alto è visibile la fase di citocinesi, in cui avviene l'effettiva separazione del citoplasma in due parti (www.lescienze.it)

Le diverse fasi della mitosi in una rappresentazione artistica: nella cellula in alto è visibile la fase di citocinesi, in cui avviene l’effettiva separazione del citoplasma in due parti (www.lescienze.it)

La scoperta, che punta riscrivere un capitolo della biologia che ormai si pensava chiuso, è stata presentata dai ricercatori dell’università del Winsconsin in occasione del congresso della società americana di biologia cellulare.

La rivelazione riguarda il processo di divisione con cui una cellula madre si divide in due cellule figlie identiche, la cosiddetta mitosi. Questo processo inizia con la duplicazione del materiale genetico della cellula madre, prosegue con la migrazione dei due set di cromosomi ai due poli opposti della cellula e si conclude con la separazione fisica delle due cellule figlie, fase chiamata citocinesi.
Finora si era sempre pensato che quando quest’ultima fase della divisione non avviene correttamente si determina la formazione di cellule figlie con un numero anomalo di cromosomi che, continuando a replicarsi, danno origine ai tumori. Questo infatti è quanto prevede la teoria elaborata nel 1914 da un pioniere della biologia cellulare, il tedesco Theodor Boveri, che aveva studiato la divisione nelle cellule uovo dei ricci di mare. Nessuno aveva mai messo in dubbio questa teoria, almeno fino ad oggi. (1)

I ricercatori dell’università del Winsconsin hanno indotto cellule della retina alla mitosi, bloccandole alla fase della citocinesi, generando cellule anomale con due nuclei. A queste ultime è stato permesso poi di proliferare ulteriormente. Secondo la teoria di Boveri i ricercatori avrebbero dovuto osservare la formazione di colonie di cellule anomale. Invece, a sorpresa, un terzo delle cellule con due nuclei ha dato vita a colonie di cellule figlie del tutto normali. Si è così scoperto che le cellule con due nuclei rimangono nella prima fase di crescita del ciclo cellulare abbastanza a lungo da dilatarsi e dividere il citoplasma in due cellule, ciascuna con un proprio nucleo. Il processo preserva in modo preciso i due insiemi di cromosomi accuratamente separati.
Mark Bukard, coordinatore della ricerca, afferma: ”Ci e’ voluto del tempo per convincerci di quello che stavamo osservando, perché non è contemplato in nessun libro ed alla fine abbiamo concluso che stavamo osservando un nuovo tipo di divisione cellulare. Ora speriamo di riuscire a comprendere come favorire la clerocinesi per aiutare la prevenzione dei tumori”. (1;2)

 Fonti:

  1. http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/biotech/2012/12/18/Scoperto-nuovo-tipo-divisione-cellulare-7970283.html
  2. http://www.lescienze.it/news/2012/12/18/news/nuovo_tipo_divisione_cellulare-1425042/
Annunci

Informazioni su Laura Mencarelli

biologa di classe A nata il 29-09-87 ad Arezzo
Questa voce è stata pubblicata in Biologia Molecolare, Patologia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...