Corso Introduzione alla Biologia Marina

Cari lettori,

siamo lieti di annunciare l’inizio della pubblicazione nella pagina “Documenti Tecnici“, in una sezione dedicata, del corso Introduzione alla Biologia Marina, realizzato a cura del dott. Giuseppe Mazza, esperto Biologo Marino e collaboratore dell’Associazione (per maggiori informazioni sul dott. Mazza e le sue attività, è  possibile consultare il sito: http://www.beppebio.it/home.html, dove potrete trovare anche i suoi contatti).

Il corso ha un programma ricco di contenuti scientifici e, partendo dalle basi, fornisce al lettore nozioni e concetti chiave della Biologia Marina. L’idea rimane comunque quella di proporre un corso più interattivo possibile: se aveste domande o dubbi potete contattare il dott. Mazza e l’Associazione tramite “Contattaci“.

Riportiamo di seguito la struttura del corso che via via sarà pubblicato su queste pagine.

INTRODUZIONE ALLA BIOLOGIA MARINA 

1) un glossario fisico-chimico e un glossario biologico: due parti in cui si divulgano argomenti e concetti fondamentali per la comprensione della biologia marina che – se incontrati nel prosieguo del programma – non verranno più chiariti ma dati per scontati (per esempio, il concetto di benthos, di plancton, di marea…etc), per cui il lettore può far riferimento ai suddetti glossari in caso di necessità;

2) files introduttivi: che trattano

  • il concetto di esseri viventi in generale
  • il diversificarsi della vita nel corso delle ere geologiche
  • lo sviluppo del concetto di evoluzione
  • le nozioni basilari di sistematica tradizionale e cladistica

per poter comprendere e inquadrare le forme di vita del nostro Pianeta in un contesto appropriato e scientifico.

3) files di programma veri e propri: che trattano dei vari phyla animali e vegetali presenti in mare per definirne le principali caratteristiche anatomiche, fisiologiche e tassonomiche.
In merito a questi files di programma, verrà ovviamente dato più spazio agli organismi pluricellulari e, tra questi, soprattutto a quelli più facilmente incontrabili in mare dagli appassionati.
Per quanto riguarda, invece, la sistematica, verrà adottata quella tradizionale, perché generalmente più conosciuta e, sotto vari aspetti, anche più semplice di quella cladistica.

Il Biologo marino nel suo ambiente (http://www.beppebio.it/home.html)

Il Biologo marino nel suo ambiente (http://www.beppebio.it/home.html)

Iniziamo la pubblicazione con un file introduttivo al corso, che spiega le motivazioni che hanno spinto il dott. Mazza a cimentarsi in questa pubblicazione davvero notevole (lo vedrete dalle dimensioni e dal dettaglio dei vari file) e dal glossario Fisico-Chimico, che inizia proprio dai fondamenti della biologia marina dal punto di vista chimico e fisico, come è possibile leggere nel primo stralcio del documento:

“L’acqua è una particolare sostanza formata da idrogeno e ossigeno che, con il variare della temperatura e della pressione, può trovarsi sotto forma solida, liquida o gassosa.
Le caratteristiche chimico-fisiche dell’acqua le consentono una grande stabilità strutturale, tanto che per ottenere la completa dissociazione della sua molecola in singoli atomi (2 di H ed 1 di O) bisogna apportare temperature superiori a 3.000°C.
Questa grande stabilità dell’acqua è dovuta al fatto che nel legame covalente intramolecolare che unisce gli elementi che compongono la sua molecola, gli elettroni messi in comune dall’idrogeno (1 x atomo, ovvero 2) e dall’ossigeno (6) per raggiungere la configurazione dell’ottetto stabile nell’ultimo orbitale, tendono a spostarsi verso l’atomo di ossigeno (che diviene così un centro elettrostatico negativo), mentre gli atomi di idrogeno assumono di conseguenza una valenza positiva, per esaltazione della carica dei loro protoni non più completamente neutralizzati dai rispettivi elettroni.”

Buona lettura!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Biologia Marina, News Associazione e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...